INFEZIONI DA STREPTOCOCCO NELL'INFANZIA: AUMENTATO RISCHIO DI PATOLOGIE PSICHIATRICHE

Negli ultimi anni il ruolo della neuroinfiammazione secondaria ad infezioni virali o batteriche ha acquisito sempre più rilievo nell'ambito delle indagini patogenetiche dei diversi disturbi psichiatrici.

 

In particolare i Disturbi da Tic ed il Disturbo Ossessivo Compulsivo sono stati associati ad infezioni faringee ad opera del batterio streptococco beta-emolitico del gruppo A. Già precedentemente tale patogeno è stato indiziato come responsabile dello sviluppo dei PANDAS (Pediatric Autoimmune Neuropsychiatric Disorders Associated with Streptococcal infections), ovvero di disturbi neuropsichiatrici infantili autoimmuni associati a infezioni da streptococco. La connessione proposta tra l'infezione e tali disturbi psichici si basa sulla teoria che possa esserci un'iniziale reazione autoimmune scatenata dalla presenza del batterio, con la produzione di autoanticorpi che, interferendo con i gangli della base, siano responsabili della manifestazione del quadro clinico psichiatrico. Tuttavia le ricerche scientifiche in merito a questi disturbi hanno riportato risultati contrastanti, anche a causa dei ristretti campioni esaminati e all'assenza di follow-up longitudinale nel corso del tempo.

 

In questo contesto un gruppo di ricercatori dell'Università di Copenhagen ha recentemente pubblicato i risultati di uno studio condotto su un campione di circa 1 milione di bambini, seguiti longitudinalmente nel corso del tempo fino a 17 anni. Circa 350 mila soggetti sono risultati affetti da streptococco. Tra questi si è osservato un aumentato rischio per lo sviluppo di Disturbi da Tic, Disturbo Ossessivo Compulsivo e di patologie psichiatriche in generale. Nell'ambito dello studio è stato inoltre riscontrato un aumentato rischio di patologie psichiatriche anche tra soggetti con una storia clinica di infezione faringea non streptococcica, sebbene con dei tassi di incidenza minori. Questo studio si pone quindi a supporto dell'ipotesi eziopatocgenetica dei PANDAS, suggerendo inoltre che i meccanismi alla base dello sviluppo dei disturbi psichiatrici possano essere condivisi anche da altre infezioni batteriche. Tali dati sono estrema importanza per lo sviluppo di future strategie di prevenzione e trattamento.

 

Fonte: SonjaOrlovska,MD; Claus HøstrupVestergaard,MSc; Bodil HammerBech,PhD; et al. Association of Streptococcal Throat Infection With Mental DisordersTesting Key Aspects of the PANDAS Hypothesis in a Nationwide Study. JAMA Psychiatry. 2017;74(7):740-746. doi:10.1001/jamapsychiatry.2017.0995


Pubblicato il 10 luglio 2017



Edra LSWR
LOGIN
LOGIN
Credits Note legali Privacy Gestione Cookie Medikey |   © EDRA S.p.A. 2017 - P.iva 08056040960