Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie. Maggiori informazioni

Un prodotto Angelini

Riabilitazione in psichiatria

Il significato della riabilitazione in psichiatria ha subito negli ultimi anni un'importante evoluzione, passando da obiettivi semplicemente creativi...

Caratteristiche della riabilitazione in psichiatria

Il significato della riabilitazione in psichiatria ha subito negli ultimi anni un'importante evoluzione, passando da obiettivi semplicemente creativi o ricreativi, a obiettivi più impegnativi e ambiziosi, finalizzati ad un vero e proprio recupero funzionale globale del paziente, che prevede un reinserimento sociale e lavorativo a pieno titolo.

Sostanzialmente, ciò che un tempo era il punto di arrivo ora è il punto di partenza, non ci si accontenta più di tenere il paziente impegnato, o lontano dalla famiglia per dare un po' di respiro al caregiver, ma ci si prefigge di recuperare il più possibile consapevolezza, autodeterminazione e autonomia. Il paziente non ha più un ruolo passivo, ma diventa vero e proprio "attore principale" del processo riabilitativo.

Oggi, il miglioramento dei percorsi riabilitativi è reso possibile anche grazie ai nuovi antipsicotici, che consentono di preservare meglio le funzioni cognitive e di contrastare i sintomi negativi, un ostacolo alla motivazione e all'autonomia.1 Inoltre, si sono sviluppate e perfezionate tecniche di intervento riabilitativo di tipo cognitivo-comportamentale che hanno dimostrato un'efficacia specifica nel miglioramento psicosociale del paziente psicotico.2

Vedi anche:

Altri Articoli da "Approfondimenti"