- Disturbo del desiderio sessuale e dell’eccitazione femminile -

Segni e sintomi dei disturbi del desiderio sessuale e dell'eccitazione sessuale femminile

Segni e sintomi dei disturbi del desiderio sessuale e dell’eccitazione sessuale femminile

I sintomi del disturbo del desiderio sessuale e dell'eccitazione sessuale femminile consistono in marcata o significativa riduzione del desiderio e/o eccitazione sessuale che si può manifestare come:

  • Assente o ridotto interesse per l'attività sessuale
  • Assenti o ridotti pensieri o fantasie sessuali/erotiche
  • Assente o ridotta iniziativa nel rapporto sessuale e generale rifiuto delle iniziative del partner
  • Assenza o riduzione dell'eccitazione e/o del piacere durante l'attività sessuale in tutti o quadi tutti (più del 75%) i rapporti sessuali
  • Assenza o riduzione del desiderio e/o dell'eccitazione sessuale in risposta a possibili stimoli sessuali/erotici interni o esterni (es visivi, verbali, scritti)
  • Assenti o ridotte sensazioni genitali o non genitali durante l'attività sessuale in tutti o quasi tutti (più del 75%) i rapporti sessuali.

Il disturbo viene classificato come lieve, moderato o grave in base al disagio provocato dai sintomi.

Poiché le variazioni individuali nella percezione del piacere e nel vissuto della sessualità sono molto ampie, la valutazione dell'eccitazione deve sempre tenere conto del contesto interpersonale.

Le manifestazioni del disturbo sono molto eterogenee: una donna può non avere interesse verso l'attività sessuale o non avere pensieri erotici ed essere riluttante nel rispondere agli approcci sessuali del partner, mentre un'altra potrebbe essere incapace di eccitarsi sessualmente sia a livello mentale (di desiderio) sia fisico.

Vedi anche la definizione dei disturbi del desiderio sessuale e dell'eccitazione sessuale femminile