- Disturbo del desiderio sessuale e dell’eccitazione femminile -

Fattori di rischio dei disturbi del desiderio sessuale e dell'eccitazione sessuale femminile

Fattori di rischio dei disturbi del desiderio sessuale e dell’eccitazione sessuale femminile

Sono stati individuati alcuni fattori di rischio per lo sviluppo del disturbo del desiderio sessuale e dell'eccitazione sessuale femminile.

Tra i fattori "temperamentali" si identificano pensieri e atteggiamenti negativi riguardo alla sessualità e storia passata di disturbi mentali, inoltre una bassa propensione per l'eccitazione sessuale e l'inibizione sessuale possono favorire lo sviluppo di disturbi sessuali.

I fattori "ambientali" identificati comprendono le difficoltà relazionali e la funzionalità sessuale del partner ma anche la storia dell'individuo: le prime relazioni con i caregiver del bambino ed eventuali situazioni stressanti durante l'infanzia.

Per quanto riguarda i "fattori genetici e fisiologici", sembra che ci sia una predisposizione genetica al disturbo, anche se gli studi non sono ancora riusciti a chiarirne le basi; è stato invece individuato un legame tra alcune condizioni mediche (ad esempio diabete mellito e disfunzioni alla tiroide) e il disturbo del desiderio sessuale e dell'eccitazione sessuale femminile.

Vedi anche il percorso diagnostico e Trattamento dei disturbi del desiderio sessuale e dell'eccitazione sessuale femminile



LOGIN
LOGIN