- News -

Mal di testa nell'adolescenza associato ai chewing-gum

Per quanto possa sembrare strano, e probabilmente gli stessi medici che hanno condotto l'indagine ne sono rimasti un po' sorpresi, masticare chewing-gum per troppe ore al giorno può essere sufficiente a scatenare sindromi emicraniche ricorrenti in grado di ridurre sostanzialmente la qualità di vita, anche in bambini e ragazzi di per sé assolutamente sani e privi di altri fattori di rischio. A segnalare l'influenza negativa di questa abitudine estremamente diffusa tra adolescenti e adulti è uno studio condotto presso l'Unità di Neurologia pediatrica e il Centro per lo sviluppo del bambino del Meir Medical Center - Università di Tel Aviv (Israele). I ricercatori hanno selezionato 30 bambini e ragazzi (25 femmine e 5 maschi, età media 16 anni) caratterizzati da frequenti episodi di mal di testa e dalla tendenza a masticare chewing-gum in media per 2-4 ore al giorno. A tutti i partecipanti, all'inizio della valutazione, è stato chiesto di rispondere a un questionario focalizzato sul tipo, la durata, l'intensità e la frequenza della cefalea sperimentata, sulla storia di mal di testa tra i familiari, sulle abitudini di vita potenzialmente in grado di favorire gli attacchi e altre informazioni utili per inquadrare il disturbo. A tutti è stato, quindi, chiesto di smettere di masticare chewing-gum per un mese e poi di ricominciare liberamente. In questa seconda fase, bambini e ragazzi sono stati nuovamente intervistati su caratteristiche e frequenza degli attacchi di cefalea. Dalle informazioni ottenute nelle tre valutazioni, i ricercatori hanno potuto evidenziare una chiara correlazione tra il consumo eccessivo di gomme da masticare e il mal di testa. L'abbandono temporaneo del primo, nella maggioranza dei casi (26 partecipanti su 30), migliorava rapidamente e sostanzialmente la sintomatologia del secondo, fino a far scomparire del tutto il mal di testa in due ragazzi su tre. Il successivo ritorno al chewing-gum, di converso, era accompagnato da una altrettanto rapida ripresa degli attacchi emicranici. Insomma, età a prescindere, se si tende a soffrire di cefalea meglio non esagerare con gomme da masticare e simili.

Fonte
Watemberg N, et al. The influence of excessive chewing gum use on headache frequency and severity among adolescents. Pediatr Neurol 2013; pii: S0887-8994(13)00540-7.