- Scale di valutazione -

CAGE - Cut down Annoyed Guilty Eye opener

Il test CAGE è molto utilizzato per individuare i soggetti che abusano dell'alcol. Messo a punto nel 1970, ma utilizzato in ambito medico solo anni più tardi, è un questionario composto da sole 4 domande:
1. Ha mai sentito il bisogno di ridurre (Cut down) il bere?
2. Gli altri lo hanno mai infastidito (Annoyed) criticando il suo bere?
3. Si è mai sentito cattivo o in colpa (Guilty) a causa del suo bere?
4. Ha mai avuto il bisogno di bere al mattino, immediatamente dopo il risveglio, (Eye-opener) per calmare i suoi nervi o per riprendersi dai postumi di una sbornia?

La semplicità, la rapidità di applicazione e di interpretazione hanno fatto sì che il questionario sia  molto utilizzato impiegandolo da solo o disperdendo e mimetizzando le domande in questionari più ampi e non specificamente e dichiaratamente rivolti all'analisi dell'acolismo, oppure includendo le domande nel corso del colloquio con il medico o durante la raccolta delle informazioni di base del soggetto in esame. Mentre inizialmente si pensava che una sola risposta positiva potesse essere indicativa della presenza di alcolismo, successivamente si è arrivati alla conclusione che per raggiungere tale risultato sono necessarie due risposte positive su 4.

Il CAGE si è dimostrato un test sensibile, specifico e affidabile, anche se nei Paesi dove prevale l'alcolismo da superalcolici, tende a essere eccessivamente sensibile, mentre in quelli in cui la cultura alcolica è più legata al vino e il bere è più svincolato da sensi di colpa può non individuare bevitori alcoldipendenti.