- Scale di valutazione -

OCDS - Obsessive Compulsive Drinking Scale

Diversamente dal test precedente, l'OCDS, messo a punto nel 1995, si focalizza sulle componenti  ossessive e compulsive dei soggetti alcoldipendenti. Partendo dalla constatazione che molte componenti del bisogno ossessivo di bere (craving) assomigliano al modo di pensare e al comportamento dei pazienti con disturbo ossessivo-compulsivo, gli studiosi autori del test hanno modificato la Y-BOCS per adattarla ai pensieri e ai comportamenti dei forti bevitori. Ne è derivata così questa scala di autovalutazione di 14 elementi che fornisce, oltre al punteggio globale, un punteggio in due sub-scale, quella dei Pensieri ossessivi e quella del Bere compulsivo