Che cos’è la sindrome di Asperger: una forma particolare di autismo

Che cos’è la sindrome di Asperger e come riconoscerla? Alcune strategie per aiutare le persone con Asperger e migliorare la loro qualità di vita.

Che cos'è la sindrome di Asperger e quali sono le sue caratteristiche?

La sindrome di Asperger è un disturbo del neurosviluppo che rientra all’interno dei disturbi dello spettro autistico.1

I sintomi tipici della sindrome di Asperger includono:1

Inoltre, le persone con la sindrome di Asperger possono avere:1

  • comportamenti ossessivo-compulsivi
  • problemi del sonno
  • sindrome di Tourette
  • disturbo da deficit dell’attenzione (ADHD)
  • disturbi dell’ansia

Nella maggior parte dei casi, le persone con sindrome di Asperger hanno un quoziente intellettivo normale, anche se esistono casi di individui con un’intelligenza superiore alla norma.2

Sindrome di Asperger e autismo: quali le differenze?

La sindrome di Asperger è considerata un disturbo dello spettro autistico ad alto funzionamento.2

Questo perché, a differenza dell’autismo, non è di solito caratterizzata da disabilità intellettive o linguistiche.2

Sindrome di Asperger e autismo condividono alcune caratteristiche, tra cui: 2

  • difficoltà nelle relazioni (interazione sociale)
  • problemi di comunicazione
  • comportamenti ripetitivi e stereotipati
  • attività e interessi limitati
  • iperattività e deficit dell’attenzione
  • ansia e depressione

Esiste un test per capire se si è affetti dalla sindrome di Asperger?

La diagnosi della sindrome di Asperger non è una cosa facile e immediata.2

A circa 2 o 3 anni iniziano a presentarsi i primi segnali, che non sempre vengono riconosciuti subito come sintomi della sindrome di Asperger.2

Se si sospetta che un bambino possa essere affetto dalla sindrome di Asperger, è importante rivolgersi a un medico o un professionista sanitario per una valutazione specialistica. La diagnosi e la valutazione della sindrome di Asperger richiedono un approccio multidisciplinare e la visita sarà condotta da un team di specialisti.2

Durante la valutazione, verrà presa in considerazione la capacità del bambino o dell’adulto di relazionarsi con genitori, amici, insegnanti (o colleghi, nel caso si tratti di un adulto) e altri membri della comunità. Sarà importante esaminare le interazioni sociali, i comportamenti, le abilità di comunicazione e gli interessi specializzati per stabilire se sussistono segni e sintomi della sindrome di Asperger.2

Non solo, i medici devono anche escludere che il bambino sia affetto da altri disturbi che possano avere sintomi simili a quelli della sindrome di Asperger.1

Solo a questo punto, è possibile avere con ragionevole certezza una diagnosi di sindrome di Asperger.

Quali sono le cause della sindrome di Asperger?

Le cause della sindrome di Asperger non sono ancora del tutto chiare.2

Questo disturbo sembra essere collegato a una serie eterogenea di possibili cause, tra cui:1

Sono invece state definitivamente abbandonate tutte quelle teorie secondo cui alcuni vaccini ricevuti da bambini fossero la causa dell’autismo o della sindrome di Asperger.2

È possibile guarire dalla sindrome di Asperger?

Non si può guarire dalla sindrome di Asperger. Esistono però diverse terapie che hanno lo scopo di:1

  • migliorare le capacità relazionali
  • diminuire l’attaccamento per oggetti e riti quotidiani
  • affrontare stati depressivi, iperattività, ansia
  • migliorare i deficit motori, se presenti

Quando si introduce un cambiamento nella routine di una persona con sindrome di Asperger, anche se si tratta di qualcosa che potrebbe migliorare la sua vita, è importante farlo in modo graduale, tenendo conto delle caratteristiche individuali del bambino.2

Il modo migliore per aiutare chi ha la sindrome di Asperger è quello di informare insegnanti o colleghi di lavoro per aumentare la loro qualità di vita: un ambiente scolastico o lavorativo ostile può rendere difficile convivere con questo disturbo.2

 

Bibliografia

  1. Motlani V, et al. Asperger Syndrome (AS): A Review Article. Cureus. 2022;14(11):e31395.
  2. Autismo.it. Sindrome di Asperger: cos’è e quali sono i sintomi? https://www.autismo.it/blog/sindrome-di-asperger

Altri Articoli da "Disturbi della memoria e della crescita"